DA GIOVEDI' A GIOVEDI"

Spettacolo a favore dell'associazione IDEA Onlus di Alessandria

Commedia in due atti di Aldo De Benedetti (Roma, 1892 – Roma, 1970)commediografo e sceneggiatore italiano.
Fu uno tra i più importanti esponenti del teatro d'evasione nel periodo fra le due guerre. Cominciò a scrivere molto giovane, dalla fine degli anni '20, sia per il teatro sia per il cinema.
Dal 1938 si dedicò al cinema, ma essendo di origine ebrea, le leggi razziali del regime fascista lo obbligarono al silenzio e il suo nome non poté comparire nelle locandine dei film.Per lo stesso motivo non poté far rappresentare nemmeno le sue commedie. Tornò al teatro solo dopo la fine della guerra con commedie di stile pirandelliano
Notevole fu la sua attività di sceneggiatore per il grande schermo, dove si cimentò con successo nello stile dei `telefoni bianchi'.
Questa commedia, scritta da Aldo Benedetti nel 1959, andò in scena per la prima volta al Teatro Ridotto dell’Eliseo di Roma nel 1961, da allora è stata proposta più volte da compagnie amatoriali ed attori professionisti, sempre con successo per l' attualità dei suoi contenuti: infedeltà coniugale, o presunta tale, trattata con leggerezza ed ironia senza mai scendere in volgarità.
La trama offre numerosi spunti sulla vita di coppia scendendo profondamente nella psicologia femminile e nella sua impossibile comprensione da parte di quella maschile, offrendo sottili spunti ironici e grottesche situazioni divertenti.



Torna indietro